Emergenza caldo: piano straordinario ed attenzione verso i soggetti più fragili

Regione Lombardia ha chiesto ad ATS ed ASST la predisposizione di un piano ad hoc per fronteggiare l’ondata di calore che sta colpendo in questi giorni il nostro territorio con la collaborazione dei Comuni.


ALCUNI CONSIGLI UTILI:

  • bere spesso acqua durante la giornata
  • evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde
  • prestare attenzione quando si passa da un ambiente molto caldo ad uno con aria condizionata
  • proteggersi con cappelli e occhiali scuri durante le uscite diurne
  • impostare il climatizzatore, abbassando solo di alcuni gradi la temperatura rispetto a quella esterna
  • indossare preferibilmente indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali (lino o cotone) evitando le fibre sintetiche che impediscono la traspirazione
  • bagnare spesso i polsi e le braccia con acqua fresca, o il viso in caso di mal di testa provocato da colpo di calore, per abbassare la temperatura corporea
  • consultare il medico in caso di pressione alta (ipertensione arteriosa) senza interrompere o sostituire di propria iniziativa la terapia
  • evitare di assumere regolarmente integratori salini senza consultare il medico curante.

(Fonte Sito Regione Lombardia)


Per maggiori informazioni:

Regione Lombardia

ATS Insubria