Giornata mondiale sulla consapevolezza per il Linfoma

Il 15 settembre è la giornata mondiale sulla consapevolezza per il Linfoma.

In Italia ne sono colpite circa 15.000 persone l’anno, ma spesso non si sa di cosa si tratti.

La Struttura Complessa di Ematologia dell’ASST Valle Olona – Ospedale a Busto Arsizio è attivamente impegnata nella diagnosi e cura di questa patologia, che è la prima patologia OncoEmatologica come frequenza nei nostri ambulatori e nella Degenza.

Esistono molte forme di Linfoma,  da un quadro indolente che talvolta richiede solo osservazione clinica a quadri aggressivi che richiedono immuno-chemioterapia e procedure trapiantologiche.

Di linfoma si può guarire ed in Ematologia garantiamo la presa in carico completa con le cure più efficaci a disposizione, incluso il trapianto autologo di cellule staminali e grazie alla rete Ematologica Lombarda siamo in contatto con i centri in grado di fornire cure innovative, che tuttavia sono da riservare a casi selezionati, come ad esempio i CAR.t

Ma per fortuna molto spesso non è necessario fare cure di salvataggio.

L’Ematologia di Busto Arsizio fa parte della FIL (federazione italiana linfomi) e partecipa a protocolli sperimentali al fine di migliorare sempre più le cure della malattia.

In questa giornata vorrei dare un messaggio positivo per tutte le persone (pazienti, familiari, medici curanti  ecc ) che si trovano ad affrontare la diagnosi di Linfoma , di linfoma si può guarire e lo staff dell’Ematologia è disponibile a incrementare la conoscenza di questa patologia ed a prendere in carico con sollecitudine i pazienti.

Per informazioni è possibile un contatto diretto al tel. 0331/699.490 o direttamente alla seguente mail:

fabrizio.ciambelli@asst-valleolona.it

Il responsabile Dott. Fabrizio CIAMBELLI