Interventi a favore di persone con gravissime disabilitĂ  e in condizioni di non autosufficienza – DGR n. XI/5791/2021 – MISURA B1

Ultima modifica: 28 Luglio 2022

LA MISURA B1

La Misura B1 è finalizzata a garantire la permanenza a domicilio e nel proprio contesto di vita delle persone con disabilità gravissima, in una delle condizioni elencate nel Decreto interministeriale Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze (FNA) 26 settembre 2016. Si concretizza nell’erogazione di un un contributo economico mensile ed eventuale voucher sociosanitario per compensare l’assistenza fornita dal caregiver familiare e/o da personale di assistenza impiegato con regolare contratto; pertanto non costituisce un intervento di sostegno al reddito in sostituzione di altri interventi mirati o sostitutivi di prestazioni di natura diversa garantite nell’area sociale. Questa linea d’azione, considerata di rilevanza regionale, nel contesto del quadro nazionale di riferimento, è realizzata attraverso le Agenzie di Tutela della Salute (ATS) e le Aziende Socio Sanitarie (ASST).

Con la DGR n. 5791 del 21 dicembre 2021 è stato approvato il “Programma operativo regionale a favore delle persone con disabilitĂ  gravissima e in condizione di non autosufficienza e grave disabilitĂ  di cui al Fondo per le non autosufficienze. Triennio 2019 – 2021. AnnualitĂ  2021, Esercizio 2022.

MODULISTICA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA:

 


VOUCHER SOCIOSANITARI disabilitĂ  gravissima – VOUCHER AUTISMO

Con la DGR n. XI/6003 del 21 febbraio 2022 Regione Lombardia ha rimodulato il Voucher sociosanitario disabilitĂ  gravissima ed ha introdotto il Voucher sociosanitario Autismo.

  • Voucher SOCIOSANITARIO

Si tratta di un titolo d’acquisto, non in denaro, che può essere utilizzato esclusivamente per acquistare prestazioni di assistenza sociosanitaria da parte di Enti Erogatori accreditati e a contratto con l’ATS.

  • Voucher AUTISMO

Si tratta di uno specifico titolo sperimentale a favore delle persone con gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico ascritta al livello 3 della classificazione del DSM-5. Il Voucher Autismo si inserisce nel quadro degli interventi attivati al fine di sostenere la permanenza al domicilio e nel proprio contesto di vita delle persone con disabilità gravissima. Il percorso relativo al Voucher Autismo segue le medesime modalità operative per l’erogazione del voucher sociosanitario Misura B1.

MODULISTICA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA:

 


FONDO CAREGIVER – Disabilità gravi e gravissime non in carico alla Misura B1 nel corso dell’anno 2022

Con la DGR n. XI/6576 del 30 giugno 2022 Regione Lombardia ha approvato il Programma operativo regionale per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver famigliare.

Si tratta di un importante provvedimento per aiutare concretamente tutti quei cittadini che si dedicano alla cura di un familiare con gravissima e grave disabilitĂ ; persone che svolgono un ruolo fondamentale e per le quali viene previsto uno specifico assegno di cura una tantum per interventi di valorizzazione del lavoro di cura svolto per le persone risultate idonee ma non finanziate dalla Misura B2, oppure un assegno per interventi residenziali di sollievo per le persone in carico e non alla Misura B2.

MODULISTICA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA:

 


Sul sito di Regione Lombardia e di ATS Insubria sono disponibili tutte le informazioni in merito.

Per presentare le domande è indispensabile concordare preventivamente un appuntamento presso le sedi A.D.I. (QUI i recapiti)


 

Normativa di riferimento:

DGR n. XI/6576 del 30 giugno 2022

DGR n. XI/6003 del 21 febbraio 2022 Allegato 1 Allegato 2

DGR n. XI/5791/2021 del 21 dicembre 2021

DGR 2720 del 23-12-2019

DGR 2798 del 31-01-2020

DGR 2862 del 18-02-2020

DGR 4138 del 21-12-2020

DGR 4408 del 17-03-2021

DGR 4443 del 22-03-2021