Test Sierologici: cosa sono e come funzionano

Dal mercoledì 6 maggio 2020 partiranno i primi prelievi di sangue per i test sierologici.

COSA SONO E COME FUNZIONANO?

I test sierologici per la ricerca di anticorpi anti-SARS-CoV-2 consistono in un prelievo di sangue, effettuato per via venosa, e servono a verificare se un organismo ha sviluppato gli anticorpi contro il virus.

La campagna è coordinata da ATS Insubria.

ASST Valle Olona ha messo a disposizione i luoghi dove effettuare i prelievi, il personale e il proprio laboratorio per l’esecuzione dei test:

  • a Gallarate Sede Ambulatorio – c/o REPARTO FISIOKINESI PO GALLARATE
  • a Saronno Sede Ambulatorio – PAD. GIALLO AMB 1

Il test consiste in un normale prelievo di sangue per via venosa e il sangue viene inserito in una provetta dedicata. Tutte le provette vengono quindi portate ai Laboratori degli Ospedali di Busto Arsizio e Gallarate per l’analisi.


CHI PUO’ SOTTOPORSI AI TEST?

La campagna è destinata ai cittadini che sono stati messi in isolamento fiduciario al domicilio da ATS, a seguito di indagine epidemiologica, o dal Medico di Medicina Generale.

I test non saranno proposti a pazienti COVID-positivi, per i quali si conferma la necessità del doppio tampone negativo (almeno a 24 ore di distanza), a conclusione della quarantena obbligatoria.

L’adesione a questa campagna è su base volontaria, ma non è possibile richiedere in autonomia l’effettuazione del test:  ATS Insubria, sulla base delle informazioni epidemiologiche in proprio possesso o su richiesta del medico curante, individua i cittadini che rientrano nel target indicato per sottoporsi al test e procede, per tramite delle ASST a contattare i cittadini individuati da ATS e fissare l’appuntamento.


LA MODULISTICA NECESSARIA

Il cittadino individuato per l’effettuazione del test viene contattato telefonicamente da ASST Valle Olona e gli verrà indicata data, ora e luogo deve recarsi.

Il giorno in cui è stato convocato, dovrà presentarsi, non con troppo anticipo per evitare assembramenti, munito dell’informativa debitamente compilata e firmata.

L’adesione all’iniziativa è su base volontaria.

L’esito del test sarà poi comunicato al cittadino da ATS Insubria.


QUANDO?

I primi prelievi partiranno dal 6 maggio 2020. L’ASST Valle Olona chiamerà gli utenti designati, sulla base degli elenchi forniti da ATS Insubria.


ESITO

  • In caso di esito negativo del test, questo indica l’assenza di infezione pregressa o di un livello molto basso di IgG dirette contro il virus (soggetto suscettibile di possibile infezione da SARS-CoV-2), se ancora sintomatico conclude la quarantena, se asintomatico rientra in comunità dopo i 14 giorni dalla fine dei sintomi;
  • In caso di esito del test dubbio, il soggetto ripeterà il test dopo una settimana, con contestuale prolungamento dell’isolamento fiduciario;
  • In caso di esito positivo del test il soggetto effettua il tampone nasofaringeo per ricerca di RNA virale (in attesa dell’esito del tampone, si prosegue con l’isolamento fiduciario): se negativo rientra in comunità dopo 14 giorni dalla fine dei sintomi; se positivo viene classificato come caso, si procede nell’isolamento obbligatorio con tutte le disposizioni conseguenti (compreso isolamento fiduciario dei contatti stretti).

INFORMATIVA – INDICAZIONI OPERATIVE
per le persone chiamate all’effettuazione della ricerca di anticorpi ANTI-SARS-COV2 (ANTI-S1 E S2) IGG, ricerca IGG con metodica CLIA