Un 8 marzo diverso

E’ vero, avremmo voluto celebrare questa giornata in modo diverso. Ci eravamo preparati, avevamo pronte le statistiche colorate che dimostrano, casomai ce ne fosse bisogno, l’ importanza non solo numerica della presenza femminile nella nostra Azienda (un solo dato: su 4096 dipendenti, 3134 sono femmine e 935 maschi).

Il precipitare degli eventi ha reso inopportuno questo intervento; ma non potevamo permetterci di dimenticare tutte le nostre colleghe che con il loro impegno e la loro forza stanno combattendo una vera e propria battaglia, a discapito anche degli affetti e delle esigenze familiari.

L’assenza delle solite iniziative e manifestazioni a nostro avviso mette ancora più in evidenza il vostro valore, ricordandoci che l’importanza del vostro ruolo non può ridursi alla celebrazione di una giornata, ma deve tradursi durante tutto l’ anno in rispetto per chi come voi, superando gli ostacoli che ancora la mentalità comune frappone, svolge a tutti i livelli una funzione essenziale nella famiglia e nella società.

Care Colleghe, siamo con voi; sappiamo che è nelle difficoltà che riuscite a dare il meglio.

Un abbraccio (virtuale, dati i tempi!) forte.

La Redazione Web