Apertura anno accademico 2023/24 Corso di Laurea in Infermieristica di Busto Arsizio

Ultima modifica: 09 Ottobre 2023

Si è svolta oggi, 9 ottobre 2023, la cerimonia ufficiale di apertura del nuovo anno accademico 2023/2024 del Corso di Laurea in Infermieristica, sezione di Busto Arsizio dell’UniversitĂ  degli Studi dell’Insubria. Ad accogliere gli studenti erano presenti il Prof. Giulio Carcano,  Professore ordinario del Dipartimento di Medicina e Innovazione tecnologica e il  prof. Fabio Angeli , Presidente del corso di laurea in Infermieristica.

Per l’ASST Valle Olona erano presenti il Direttore Amministrativo, dott. Marco Passaretta, il Direttore Socio Sanitario, dott. Marino dell’Acqua, la Direttrice DAPSS, dott.ssa Vittoria Frontuto e la dott.ssa Balestreri Elisabetta, Direttore didattico della sede di Busto Arsizio.

“Benvenuti e Bentornati”  così si apre l’anno accademico; in un’aula gremita di giovani ci sono anche i laureandi che vogliono ancora condividere un momento con coloro che iniziano questo percorso e, nel descriverlo, regalano le loro frasi: “sarĂ  un scalata”, “occorre determinazione”, “è crescita, è condivisione” e consegnano le loro divise alle nuove matricole.

Si unisce all’eco la Dott. Elisabetta Balestreri  “Farete parte attiva del progetto di cura di ogni persona che prenderete in carico; sarete attori protagonisti di un percorso di Salute che Vi vedrà prima studenti e poi professionisti”.

Calde e sentite le parole di augurio dei Direttori dell’ASST Valle Olona che consegnano una biro a coloro che presto termineranno questo triennio, dove è incisa la frase “saper divenire” perché continui, anche dopo la firma del contratto, la loro crescita nella professione.

Le parole spese dal Professor Carcano partono dalla storia perchĂ© è proprio dallo stare vicino che nasce l’assistere e diventa professione. L’Insubria è, come il simbolo che la rappresenta, il diffondersi del sapere così come da corsi d’acqua confluenti, dai quali prende vita il fiume, si fertilizza la terra circostante.

Una cerimonia benedetta da Don Fabrizio e Don Gabriele della Cappellania dell’Ospedale di Busto Arsizio.