Il valore del gioco nei primi anni di vita del bambino

Il gioco è vitale per il bambino, è un bisogno irrinunciabile.

Attraverso il gioco il bambino scopre se stesso e il mondo.

Il genitore può sostenere il bambino, attraverso la condivisione del gioco, al fine di acquisire una migliore capacità di relazione sociale, di apprendere dall’esperienza, di sviluppare competenze comunicative.

Pubblicazione a cura della dott.ssa Mariarosa Ferrario – Neuropsichiatra Infantile Responsabile UONPIA – Sedi di Gallarate e
Sesto Calende, Orlando Zane – psicomotricista e Annalisa Maruca -psicomotricista.
Disegni a cura di Martina Marin.