Le nuove Strutture Territoriali

Le Case di Comunità sono le nuove strutture socio-sanitarie che entrano a fare parte del Servizio Sanitario Regionale. Sono Strutture polivalenti,  che garantiscono funzioni d’assistenza sanitaria primaria ed attività di prevenzione e costituiscono un punto di riferimento continuativo per i cittadini.

All’interno di queste strutture sono presenti equipe di medici di medicina generale, pediatri, specialisti, infermieri e altri professionisti della salute che operano in raccordo anche con la rete delle farmacie territoriali. Qui è possibile trovare un Punto Unico di Accesso, accoglienza, informazione e orientamento del cittadino, che opera in stretto contatto con le Centrali Operative Territoriali (COT).

 

CASA DI COMUNITA’ spoke – LONATE POZZOLO

Via Cavour, 21 – 21015 – Lonate Pozzolo (VA)

La sede si trova di fronte al Comune di Lonate Pozzolo, nello spazio antistante la CdC è presente un parcheggio dedicato con posti per disabili. E’ adiacente al parco pubblico di Lonate Pozzolo dove è presente un’area giochi per bambini.

ORARI E SERVIZI


 

Gli Ospedali di ComunitĂ  sono strutture sanitarie di ricovero di cure intermedie, destinate a ricoveri brevi per pazienti che hanno bisogno di interventi sanitari a bassa intensitĂ  clinica.

Gli ospedali di comunitĂ  contribuiscono a fornire cure piĂą appropriate riducendo, ad esempio, gli accessi impropri al pronto soccorso o ad altri servizi sanitari.

L’ospedale di comunità consente anche di facilitare il trasferimento dei pazienti dalle strutture ospedaliere per acuti al proprio domicilio, consentendo alle famiglie di avere il tempo necessario per adeguare l’ambiente domestico e renderlo più adatto alle esigenze di cura dei pazienti.

 


 

Le Centrali Operative Territoriali (COT) svolgono una funzione di coordinamento della presa in carico della persona e di raccordo tra servizi e professionisti coinvolti nei diversi setting assistenziali: attività territoriali, sanitarie e sociosanitarie, ospedaliere e dialoga con la rete dell’emergenza-urgenza.

La COT ha la funzione di coordinare i servizi domiciliari con gli altri servizi sanitari e socioassistenziali.

Attraverso l’integrazione dell’assistenza sanitaria domiciliare con interventi di tipo sociale sarĂ  possibile raggiungere la piena autonomia e indipendenza della persona anziana/disabile presso la propria abitazione, riducendo il rischio di ricoveri inappropriati.